Logistica: Futuro e Tendenze

Intervista al Presidente di Assologistica, dott.Umberto Ruggerone

Cosa intende quando dice che la logistica è un’attività di filiera?


“La logistica è per definizione un’attività di filiera. Non esiste il logistico singolo. È una realtà molto complessa e variegata. Quando parliamo di logistica, ci riferiamo a un insieme di processi e attività interconnesse. È importante riconoscere questa complessità e parlare di logistiche, al plurale, per sottolineare la diversità e l’eterogeneità del settore.”

Come vede la logistica in un contesto di sostenibilità?


“Parlando di sostenibilità, è indispensabile parlare di filiere logistiche. La filiera logistica è composta da molti elementi, sia software che hardware. Per noi, è centrale il tema della filiera e della sostenibilità di filiera. Stiamo lavorando per certificare l’intera filiera logistica, assicurando che ogni parte del processo sia sostenibile.”

Quali sono le sfide principali che le aziende logistiche affrontano in termini di sostenibilità?


“Una delle maggiori sfide è la programmazione delle flotte. Le aziende devono prendere decisioni a lungo termine, come scegliere i camion che saranno utilizzati per molti anni. In questo momento, l’incertezza riguardo alle tecnologie e ai carburanti rende difficile questa programmazione. Tuttavia, il settore logistico è intrinsecamente “green” perché cerca sempre di ottimizzare le risorse. Il nostro obiettivo è rendere la logistica non solo più verde, ma anche più sostenibile dal punto di vista sociale.”

Ha parlato di sostenibilità sociale. Può approfondire questo concetto?


“La sostenibilità sociale riguarda il riconoscimento del valore della logistica come parte integrante dell’economia e della società. Purtroppo, in Italia, la logistica è spesso vista solo come un costo da abbattere. Questo approccio porta a una compressione dei costi che può compromettere la qualità del servizio e le condizioni di lavoro. Dobbiamo cambiare questa mentalità e riconoscere che una logistica di qualità e sostenibile costa di più, ma porta benefici a lungo termine. La sostenibilità sociale è centrale e riguarda la definizione e il rispetto delle regole che determinano il modo di operare del sistema. Bisogna trovare una modalità d’azione che permetta alle aziende e agli operatori della logistica di avere confidenza nel loro modo di lavorare e nella scelta dei fornitori. La sicurezza operativa sarebbe favorita dalla conoscenza di parametri chiave come la regolarità fiscale e contributiva, già in possesso degli uffici della Pubblica Amministrazione. Raccogliere questi dati in un unico “contenitore” permetterebbe alle aziende di verificare la regolarità prima di siglare un contratto.”

Può fare qualche esempio concreto di come altri settori hanno migliorato la qualità e ampliato il mercato?


“Altri settori hanno migliorato la qualità e ampliato il mercato puntando sulla sostenibilità. Prendiamo l’edilizia degli anni ’70, che era molto meno sicura rispetto a oggi. Con l’introduzione di normative di sicurezza, il settore ha migliorato la qualità senza ridurre il mercato. La chimica italiana ha aumentato la qualità rispettando normative stringenti e ha ampliato il mercato. Infine, il settore vinicolo italiano, dopo una crisi negli anni ’80, ha puntato sulla qualità e oggi è un leader mondiale.”

Come vede il futuro della logistica in Italia?


“Il futuro della logistica in Italia dipende dalla nostra capacità di far conoscere il valore della qualità e della sostenibilità. Dobbiamo lavorare con la committenza per far comprendere che una logistica sostenibile e di qualità può essere un vantaggio competitivo. Questo richiede un cambiamento di mentalità e un impegno comune per elevare gli standard del settore.

Il nostro impegno è portare la logistica al centro dell’attenzione, non solo come costo, ma come un elemento fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del paese. La sostenibilità e la qualità sono le chiavi per il futuro del nostro settore.”

GRATUITA

RICHIEDI UNA DEMO

Scopri le potenzialità di TIAKI Logistics utili alla crescita sostenibile della tua impresa. Utilizza il form per richiedere una dimostrazione gratuita. Ti ricontatteremo per fissare un appuntamento.

Torna in alto