La logistica cresce in Europa, in Italia ha bisogno di cure: ecco quali

La logistica cresce in Europa, in Italia ha bisogno di cure: ecco quali

Group 10

Fonte:

Il Sole 24 Ore

Group 10

Data di pubblicazione:

23/04/2024

Da inizio marzo 2024 il Governo ha messo in campo un’ulteriore stretta inasprendo le sanzioni penali per la somministrazione illecita di manodopera (d.l. n. 19 del 2 marzo 2024). L’intento è quello di garantire maggiore protezione ai lavoratori e una concorrenza leale tra le imprese. La somministrazione di manodopera se effettuata da parte di soggetti non autorizzati, come ad esempio con pseudo-appalti o distacchi fittizi, è punita con l’arresto fino a un mese o in alternativa con un’ammenda di 60 euro per ogni lavoratore e per ogni giornata di lavoro. Sanzione che riguarda tanto il somministratore non autorizzato quanto l’utilizzatore.

La logistica cerca di contrastare questa problematica anche grazie a strumenti come la prima piattaforma che promuove lo sviluppo sostenibile dell’intera filiera in ottica ambientale, sociale e di governance creata su impulso di Assologistica. Lo scopo del nostro progetto è quello di promuovere regolarità e sostenibilità lungo l’intera filiera e ora s’ingrandisce grazie all’ingresso di ADAPT: grazie a questa collaborazione sarà possibile offrire una valutazione sulla genuinità degli appalti e dare maggiori certezze sui contratti stipulati. 

Condividi

Altri articoli

La community della sostenibilità nella logistica

Torna in alto